Contattaci + 39 06 39915372
Torna al Sito
Sei già un nostro cliente?
Effettua l'accesso
Nome Utente
Password
Entra
Password dimenticata?
Sei un nuovo cliente? Registrati subito!
Chiedi un preventivo



Inviami offerta per questa barca


Destinazioni

Home » Destinazioni

Nuova Ricerca

Cerca
Destinazioni
Visita le Destinazioni in cui desideri navigare e scegli la tua Barca fra quelle disponibili nella zona.

 33 Barche disponibili

Marina di Nettuno (Rome)

Italia

Dal porto dI nettuno (marina di Nettuno, Lazio, Italia) potrete avvicinare uno degli arcipelaghi piu' affascinanti del mediterraneo centrale: Le isole Pontine, Ponza, Palmarola, Zannone e Ventotene, le 4 perle del mediterraneo centrale, che collegano idealmente via mare la città eterna alla partenopea Napoli, e alle isole Flegree, Ischia e Capri, Amalfi, la penisola Sorrentina.

Le isole Pontine sono fra le piu distanti, fra le isole minori italiane, dalla terraferma, per questo motivo in queste isole troverete le acque piu’ limpide e cristalline d’Italia, e una fauna rigogliosa.

Partendo dal Marina di Nettuno, il piu’ vicino alle Isole Pontine, potrete ottimizzare gli spostamenti, grazie anche ai due aereoporti internazionali della Capitale, e alla sua centralità geografica.

Una volta giunti nella prima isola, Palmarola, potrete godere dal primo approdo di una isola prettamente naturalistica e deserta: Cala del porto (a dispetto del nome non è presente alcun porto) detto anche Cala del Francese, dal nome del ristorante storico ancora presente e in attività nella Cala, durante il periodo estivo. Sul versante ovest troverete altre due rade interessanti e con buoni fondali, mentre sul versante Est potete ancorare e fare due splendidi bagni nella cala dei Gabbiani e in Cala brigantina. La visita ai Faraglioni a Sud, e la rada che guarda a Nord, detta della “Cattedrale” (grazie alle irte rocce e feritoie che la fanno somigliare ad una cattedrale gotica), completano la visita della prima isola Pontina.

A 5 miglia di trova l’isola piu grande, Ponza, il centro piu’ popolato dell’arcipelago, e la piu grande in estensione. Con la sua tipica forma arcuata, offre diversi ridossi da tutti i quadranti, nei due lati est/ovest, e diverse spiagge di rara bellezza; Si raccomanda di fare attenzione e rispettare i divieti presenti in alcune spiagge, ove per motivi di sicurezza e frane, è vietato sbarcare. La Rada del Frontone, la piu vicina al porto, cala del Core (dal nome del cuore stampato dalla natura sulla roccia sovrastante la rada, cala dell’arco naturale, e sul versante ovest la Spettacolare Chiaia di luna, Cala di Lucia Rosa, e Cala Feola, detta anche “piscine naturali”, per le piscine di acqua salata che le rocce naturali hanno creato nel retro della spiaggia.

Approdando in una delle diverse Marine del Porto di Ponza, potrete vivere l’isola anche a terra, visitando le cisterne romane, di recente apertura, i ristoranti tipici, la passeggiata sul corso, i negozi locali, e alcuni club per completare la serata con piano bar, cocktail, e una dolce vita notturna, nei mesi di alta stagione.

Il faro di punta Guardia, nell’isola di Ponza, visibile e potente a circa 20 miglia, vi offre una guida sicura nell’avvicinamento, e un punto di riferimento notturno per la vostra navigazione.

L’isola di Zannone, separata da Ponza da un tratto di mare con alcune secche e scogli, è una isola completamente disabitata, nella quale sono presenti due fari di minore portata, e dal valore pressocchè architettonico e storico. L’unico approdo del’isola, a Sud, è avvicinabile solo con mare calmo.

Navigando verso Ischia, a 15 miglia a sud est di Ponza troverete la piccola e vivace isola di Ventotene: Nell’antico Porto Romano, tipico dell’isola e unico al mondo, noterete le sue fattezze, originale di circa 2000 anni fa, costruita ad opera dei Romani, incluse le grandi bitte in Pietra. La piazzetta antistante il porto, e le altre due piazze sovrastanti, le case colorate e la enorme ospitalità della popolazione locale, vi faranno godere di questo approdo anche nelle sue caratteristiche di terra, e vi lasceranno la sensazione certa di volerci tornare. Completano l’isola un porto nuovo, con altri pontili privati, e alcune rade nel suo periplo. La vicina isola di Santo Stefano, ove riechieggiano le voci dei prigionieri politici, di cui gli ultimi hanno posto proprio in quel carcereo le basi per la costruzione dell’europa, è parco naturale e non avvicinabile dal diporto. Uno spettacolo della natura e della storia, tuttavia, ammirarla da lontano durante la vostra navigazione.

 265 Barche disponibili

Isole Eolie (Sicilia Nord)

Italia

L'arcipelago delle Eolie si trova a Nord della Sicilia, ed è composto da 7 isole, tutte caratterizzate da una distinta personalità ma con una unica indistinguibile origine, quella tipicamente vulcanica che le rende in forme diverse tutte coniche, e con fondali spesso velocemente degradanti e profondi: Lipari, l'isola con maggiore estensione e centralità geografica, rappresenta il fulcro dell'arcipelago; ristoranti, negozi, club, molto vitale durante la sera, e molto ricettiva sia come rade che come portualità. Salina, nelle immediate vicinanze, offre un porto accessibile e la famosa rada della Pollara (dove è stato girato il noto film di Massimo Troisi "Il postino"). La piu' vicina alla costa Siciliana è Vulcano, che prende il nome dall'omonimo Vulcano che ospita (visitabile), e che offre la possibilità di effettuare un bagno nelle acque termali che si affacciano direttamente su una delle spiagge dell'isola. Anche Vulcano ha un Marina privato per il diporto. Panarea, l'isola piu' Vip e Mondana, piccola ed ospitale, con la vicina Basiluzzo, e gli Scogli Lisca Bianca e Lisca Nera; Stromboli, con il Vulcano sempre attivo, alto 900 metri (visitabile con guida) detto "IDDU", e con le sue spiagge nere inconfondibili; Le piu' remote Filicudi ed Alicudi, la prima con doppio versante, entrambi turisticamente attrattivi, e la piu' selvaggia e quasi inabitata Alicudi, perfettamente conica e meno ricettiva per i fondali molt profondi e scoscesi. Le Eolie, dal punto di vista climatico, sono nel panorama italiano le isole che offrono le temperature piu' alte, in media, e condizioni meteomarine generalmente buone, nei mesi che vanno da aprile a ottobre, per un periodo stagionale decisamente ampio; L'ospitalità del popolo Eoliano, unita alle sue caratteristiche climatiche e di posizione geografica, le rendono molto appetibili per il Navigante diportistico, anche nei mesi non prettamente estivi.

 

 265 Barche disponibili

Eolie (Sicilia Nord)

Italia

L'arcipelago delle Eolie si trova a Nord della Sicilia, ed è composto da 7 isole, tutte caratterizzate da una distinta personalità ma con una unica indistinguibile origine, quella tipicamente vulcanica che le rende in forme diverse tutte coniche, e con fondali spesso velocemente degradanti e profondi: Lipari, l'isola con maggiore estensione e centralità geografica, rappresenta il fulcro dell'arcipelago; ristoranti, negozi, club, molto vitale durante la sera, e molto ricettiva sia come rade che come portualità. Salina, nelle immediate vicinanze, offre un porto accessibile e la famosa rada della Pollara (dove è stato girato il noto film di Massimo Troisi "Il postino"). La piu' vicina alla costa Siciliana è Vulcano, che prende il nome dall'omonimo Vulcano che ospita (visitabile), e che offre la possibilità di effettuare un bagno nelle acque termali che si affacciano direttamente su una delle spiagge dell'isola. Anche Vulcano ha un Marina privato per il diporto. Panarea, l'isola piu' Vip e Mondana, piccola ed ospitale, con la vicina Basiluzzo, e gli Scogli Lisca Bianca e Lisca Nera; Stromboli, con il Vulcano sempre attivo, alto 900 metri (visitabile con guida) detto "IDDU", e con le sue spiagge nere inconfondibili; Le piu' remote Filicudi ed Alicudi, la prima con doppio versante, entrambi turisticamente attrattivi, e la piu' selvaggia e quasi inabitata Alicudi, perfettamente conica e meno ricettiva per i fondali molt profondi e scoscesi. Le Eolie, dal punto di vista climatico, sono nel panorama italiano le isole che offrono le temperature piu' alte, in media, e condizioni meteomarine generalmente buone, nei mesi che vanno da aprile a ottobre, per un periodo stagionale decisamente ampio; L'ospitalità del popolo Eoliano, unita alle sue caratteristiche climatiche e di posizione geografica, le rendono molto appetibili per il Navigante diportistico, anche nei mesi non prettamente estivi.

 267 Barche disponibili

Sardegna Nord (Costa Smeralda)

Italia

La Sardegna in tutto il suo periplo offre zone di navigazione interessanti, ma la Sardegna Nord, inclusa la zona della Costa Smeralda, le isole maggiori, e il sud della Corsica, con le isole minori, rappresenta nel suo insieme il cosiddetto “Paradiso del marinaio”: Un arcipelago di isole, isolette, rade, ridossi, fondali ottimi tenitori, vento di brezza deciso durante il giorno per le veleggiate, una ottima ospitalità locale; la Sardegna Nord è una meta irrinunciabile per il velista, il navigatore, il marinaio, e per il diportista, ed è anche una meta da ripetere piu’ volte, essendo ampia la zona e ricettiva da ogni punto di vista. Il mare è tipicamente turchese, grazie alle sabbie bianche e ai fondali dal giusto pescaggio, ed è per questo motivo che le zone della Sardegna Nord vengono anche chiamate “I Caraibi d’Italia”.

Le basi di partenza preferite sono i porti della zona, di cui i principali sono: Cala dei Sardi, vicino Olbia, nel pieno della Costa Smeralda, Marina di Portisco, Olbia stessa, per alcune imbarcazioni, e Cannigione. Nella zona ci sono molti altri porti presso i quali poter sostare durante la vostra navigazione.

Charteritaly Vi consiglia una sosta nell’isola della Maddalena, centro tipico e ospitale, nel pieno dell’arcipelago, e una sosta nella rada Cala G. Marino, fra le 3 isole Razzoli, Budelli e Santa Maria. Un bagno diurno e ancoraggio nella nota Cala Corsara, nell’isola di Spargi, e la visita a Lavezzi, facendo attenzione ai fondali, alcuni con pescaggio limitato.

 50 Barche disponibili

Sardegna Sud (Cagliari, Carloforte)

Italia

La Sardegna in tutto il suo periplo offre zone di navigazione interessanti, ma il vero splendore del Sud Sardegna è la costa: lunghe spiagge da sogno e un mare che riporta a quello dei più affascinanti paradisi tropicali, unita da storia, passato e cultura: una delle tappe preferite dal diportista nautico.

A sud della Sardegna, nel golfo degli Angeli, si trova la città di Cagliari, capoluogo dell’Isola, città di bellezze artistiche rinvenibili nelle vie dei quartieri storici. A Cagliari, con base in uno dei porti disponibili, puoi degustare del buon cibo, visitare gallerie d’arte, fare shopping.

Splendide le isole di San Pietro e Sant’Antioco: A Carloforte, il centro più importante dell’Isola di San Pietro, ogni anno dal 30 maggio al 2 giugno, esplode una festa di luci ed eventi e di cucina: il Girotonno, in onore del pesce sovrano dell’isola. Visita il porticciolo turistico di Sant’Antioco, l’antica Sulky, ricco di ristoranti tipici, e tuffati nella nota Cala Grotta, dal colore azzurro smeraldo.

Lunga è la lista delle spiagge e dei luoghi da visitare ancora fra natura mare e relax: Cala Fico, con fondali ricchi di fauna, con bagno alla Caletta. Iglesias, regina delle rievocazioni medievali, ti accoglie fra miniere e antiche chiese. Porto Pino, bordata da pini di Aleppo, querce e ginepri e dalle acque azzurre che s’increspano in lunghe onde cristalline. Altre spiagge dalla bellezza mozzafiato si susseguono da Capo Teulada a Pula: Tuerredda, una caletta turchese e blu davanti alla quale si eleva un isolotto ricco di rigogliosa macchia mediterranea. Cala Cipolla, faro di Capo SpartiventoBaia Chia. Pula, con le sue animate piazzette e il patrimonio artistico dell’area archeologica di Nora, inserita in un ambiente naturalistico da sogno e non perdere la spiaggia di Santa Margherita di Pula, bianca e dal mare turchese. Villasimius, la cosiddetta Perla del Sud sardegna, con la sua splendida spiaggia di Simius, dall’acqua azzurra e limpida, o Notteri­ Timi Ama, che da un lato ha un mare turchese battuto dal vento, e dall’altro, la laguna di Notteri. Poco distante, Capo Carbonara, che con le isole dei Cavoli e di Serpentara è stata nominata area marina protetta.

Immergiti nel puro smeraldo di Cala Sinzias, nella località di Costa Rei, famosa per le spiagge incantevoli e le tre piazzette che scintillano nelle notti estive. Nei dintorni, Muravera, con la sua Capo Ferrato.

Ogni angolo del Sud della Sardegna ha il suo punto di interesse che riporta alla storia, e ti protegge con ancoraggi riparati, vento deciso di brezza per assistere la tua navigazione, e una ospitalità calorosa. Le marine di Cagliari e Carloforte sono le principali, salvo ulteriori soste in porti ulteriori che potrai rinvenire nel portolano durante il tuo viaggio.

 4 Barche disponibili

Napoli (Ischia, Capri, Amalfi)

Italia

Napoli e la sua regione, ricca di storia millenaria, cultura, e di una popolazione unica nel suo genere per calore ed ospitalità.

Vieni a scoprire il tesoro di Napoli, i suoi monumenti, i prodotti tipici della sua gastronomia e produzione locale, e goditi il centro, con le passeggiate nei quartieri spagnoli, i vicoli, la vivacità presente in ogni angolo delle strade.

La costa campana, a partire dal grande Golfo di Napoli, da Punta Campanella a Capo Miseno, passando per Marechiaro, Mergellina, Posillipo, e scendendo fino a Sorrento e a tutta la Costiera Amalfitana, fino alla città di Salerno, passando per Amalfi, Positano, Maiori e Minori. Una costa che ti soprenderà per l'ampio spettro di punti di interesse che offre nella navigazione di mare, e nelle discese a terra.

Sarai sorpreso nel visitare le isole Flegreee: Ischia, la piu' grande, con diverse rade e possibili approdi nei diversi porti di Ischia centro, Ischia ponte, Forio, la piu' Vip Sant'Angelo, con il suo caratteristico isolotto e la lingua di sabbia dalle due spiagge. Potrai visitare il maestosto Castello Aragonese, ricco di Storia e perfettamente intatto, e fare un bagno in una delle tante stazioni termali presenti nell'isola. Capri, l'isola piu' Esclusiva, con la sua orografia insuperabile, con la cittadina di Capri cullata fra le prime colline, e la sua tipica funicolare che la rende raggiungibile da Marina Grande. Anacapri, la seconda capri sul versante opposto, e la visita al Faro. Procida, l'isola piu' vicina alla costa campana, con le sue casette colorate, il Castello, e il tipico porto di Corricella. Procida sarà per il diportista anche una base di partenza con un nuovo Marina molto capiente e che ospita diverse Società di Charter, le cui barche sono offerte dalla nostra piattaforma in tempo reale.

Puoi esplorare tutta la costa a Sud del Golfo, da Sorrento a Salerno, passando per la millenaria Amalfi, la caratteristica Positano, con una vista dal mare eccezionale, Vietri, minori, maiori, Cetara con le sue torri Normanne, fino ad atterrare nel porto e nella città di Salerno, con il suo centro storico visitabile e non di meno apprezzabile.

Scopri le imbarcazioni con base di Partenza Napoli e basi adiacenti.

 34 Barche disponibili

Ponza (Isole Pontine, Ponza, Palmarola, Ventotene)

Italia

Le isole Pontine, Ponza, Palmarola, Zannone, e Ventotene, le 4 perle del mediterraneo centrale, che collegano idealmente via mare la città eterna alla partenopea Napoli, e alle isole Flegree, Ischia e Capri, Amalfi, la penisola Sorrentina.

Le isole Pontine sono fra le piu distanti, fra le isole minori italiane, dalla terraferma, per questo motivo in queste isole troverete le acque piu’ limpide e cristalline d’Italia, e una fauna rigogliosa.

Partendo dal Marina piu’ vicino a Roma e piu’ vicino alle Isole Pontine, potrete ottimizzare gli spostamenti, grazie anche ai due aereoporti internazionali della Capitale, e alla sua centralità geografica.

Una volta giunti nella prima isola, Palmarola, potrete godere dal primo approdo di una isola prettamente naturalistica e deserta: Cala del porto (a dispetto del nome non è presente alcun porto) detto anche Cala del Francese, dal nome del ristorante storico ancora presente e in attività nella Cala, durante il periodo estivo. Sul versante ovest troverete altre due rade interessanti e con buoni fondali, mentre sul versante Est potete ancorare e fare due splendidi bagni nella cala dei Gabbiani e in Cala brigantina. La visita ai Faraglioni a Sud, e la rada che guarda a Nord, detta della “Cattedrale” (grazie alle irte rocce e feritoie che la fanno somigliare ad una cattedrale gotica), completano la visita della prima isola Pontina.

A 5 miglia di trova l’isola piu grande, Ponza, il centro piu’ popolato dell’arcipelago, e la piu grande in estensione. Con la sua tipica forma arcuata, offre diversi ridossi da tutti i quadranti, nei due lati est/ovest, e diverse spiagge di rara bellezza; Si raccomanda di fare attenzione e rispettare i divieti presenti in alcune spiagge, ove per motivi di sicurezza e frane, è vietato sbarcare. La Rada del Frontone, la piu vicina al porto, cala del Core (dal nome del cuore stampato dalla natura sulla roccia sovrastante la rada, cala dell’arco naturale, e sul versante ovest la Spettacolare Chiaia di luna, Cala di Lucia Rosa, e Cala Feola, detta anche “piscine naturali”, per le piscine di acqua salata che le rocce naturali hanno creato nel retro della spiaggia.

Approdando in una delle diverse Marine del Porto di Ponza, potrete vivere l’isola anche a terra, visitando le cisterne romane, di recente apertura, i ristoranti tipici, la passeggiata sul corso, i negozi locali, e alcuni club per completare la serata con piano bar, cocktail, e una dolce vita notturna, nei mesi di alta stagione.

Il faro di punta Guardia, nell’isola di Ponza, visibile e potente a circa 20 miglia, vi offre una guida sicura nell’avvicinamento, e un punto di riferimento notturno per la vostra navigazione.

L’isola di Zannone, separata da Ponza da un tratto di mare con alcune secche e scogli, è una isola completamente disabitata, nella quale sono presenti due fari di minore portata, e dal valore pressocchè architettonico e storico. L’unico approdo del’isola, a Sud, è avvicinabile solo con mare calmo.

Navigando verso Ischia, a 15 miglia a sud est di Ponza troverete la piccola e vivace isola di Ventotene: Nell’antico Porto Romano, tipico dell’isola e unico al mondo, noterete le sue fattezze, originale di circa 2000 anni fa, costruita ad opera dei Romani, incluse le grandi bitte in Pietra. La piazzetta antistante il porto, e le altre due piazze sovrastanti, le case colorate e la enorme ospitalità della popolazione locale, vi faranno godere di questo approdo anche nelle sue caratteristiche di terra, e vi lasceranno la sensazione certa di volerci tornare. Completano l’isola un porto nuovo, con altri pontili privati, e alcune rade nel suo periplo. La vicina isola di Santo Stefano, ove riechieggiano le voci dei prigionieri politici, di cui gli ultimi hanno posto proprio in quel carcereo le basi per la costruzione dell’europa, è parco naturale e non avvicinabile dal diporto. Uno spettacolo della natura e della storia, tuttavia, ammirarla da lontano durante la vostra navigazione.

 100 Barche disponibili

Campania (Napoli, Ischia, Capri, Amalfi)

Italia

La campania, la regione italiana patria della città piu' famosa al mondo, Napoli, ricca di storia millenaria, cultura, e di una popolazione unica nel suo genere per calore ed ospitalità.

Vieni a scoprire il tesoro di Napoli, i suoi monumenti, i prodotti tipici della sua gastronomia e produzione locale, e goditi il centro, con le passeggiate nei quartieri spagnoli, i vicoli, la vivacità presente in ogni angolo delle strade.

La costa campana, a partire dal grande Golfo di Napoli, da Punta Campanella a Capo Miseno, passando per Marechiaro, Mergellina, Posillipo, e scendendo fino a Sorrento e a tutta la Costiera Amalfitana, fino alla città di Salerno, passando per Amalfi, Positano, Maiori e Minori. Una costa che ti soprenderà per l'ampio spettro di punti di interesse che offre nella navigazione di mare, e nelle discese a terra.

Sarai sorpreso nel visitare le isole Flegreee: Ischia, la piu' grande, con diverse rade e possibili approdi nei diversi porti di Ischia centro, Ischia ponte, Forio, la piu' Vip Sant'Angelo, con il suo caratteristico isolotto e la lingua di sabbia dalle due spiagge. Potrai visitare il maestosto Castello Aragonese, ricco di Storia e perfettamente intatto, e fare un bagno in una delle tante stazioni termali presenti nell'isola. Capri, l'isola piu' Esclusiva, con la sua orografia insuperabile, con la cittadina di Capri cullata fra le prime colline, e la sua tipica funicolare che la rende raggiungibile da Marina Grande. Anacapri, la seconda capri sul versante opposto, e la visita al Faro. Procida, l'isola piu' vicina alla costa campana, con le sue casette colorate, il Castello, e il tipico porto di Corricella. Procida sarà per il diportista anche una base di partenza con un nuovo Marina molto capiente e che ospita diverse Società di Charter, le cui barche sono offerte dalla nostra piattaforma in tempo reale.

Puoi esplorare tutta la costa a Sud del Golfo, da Sorrento a Salerno, passando per la millenaria Amalfi, la caratteristica Positano, con una vista dal mare eccezionale, Vietri, minori, maiori, Cetara con le sue torri Normanne, fino ad atterrare nel porto e nella città di Salerno, con il suo centro storico visitabile e non di meno apprezzabile.

Scopri le imbarcazioni in Locazione in Campania

 

 35 Barche disponibili

Nettuno (Centro Italia)

Italia

Marina di Nettuno - Isole Pontine e Flegree

Dal porto dI nettuno (marina di Nettuno, Lazio, Italia) potrete avvicinare uno degli arcipelaghi piu' affascinanti del mediterraneo centrale: Le isole Pontine, Ponza, Palmarola, Zannone e Ventotene, le 4 perle del mediterraneo centrale, che collegano idealmente via mare la città eterna alla partenopea Napoli, e alle isole Flegree, Ischia e Capri, Amalfi, la penisola Sorrentina.

Le isole Pontine sono fra le piu distanti, fra le isole minori italiane, dalla terraferma, per questo motivo in queste isole troverete le acque piu’ limpide e cristalline d’Italia, e una fauna rigogliosa.

Partendo dal Marina di Nettuno, il piu’ vicino alle Isole Pontine, potrete ottimizzare gli spostamenti, grazie anche ai due aereoporti internazionali della Capitale, e alla sua centralità geografica.

Una volta giunti nella prima isola, Palmarola, potrete godere dal primo approdo di una isola prettamente naturalistica e deserta: Cala del porto (a dispetto del nome non è presente alcun porto) detto anche Cala del Francese, dal nome del ristorante storico ancora presente e in attività nella Cala, durante il periodo estivo. Sul versante ovest troverete altre due rade interessanti e con buoni fondali, mentre sul versante Est potete ancorare e fare due splendidi bagni nella cala dei Gabbiani e in Cala brigantina. La visita ai Faraglioni a Sud, e la rada che guarda a Nord, detta della “Cattedrale” (grazie alle irte rocce e feritoie che la fanno somigliare ad una cattedrale gotica), completano la visita della prima isola Pontina.

A 5 miglia di trova l’isola piu grande, Ponza, il centro piu’ popolato dell’arcipelago, e la piu grande in estensione. Con la sua tipica forma arcuata, offre diversi ridossi da tutti i quadranti, nei due lati est/ovest, e diverse spiagge di rara bellezza; Si raccomanda di fare attenzione e rispettare i divieti presenti in alcune spiagge, ove per motivi di sicurezza e frane, è vietato sbarcare. La Rada del Frontone, la piu vicina al porto, cala del Core (dal nome del cuore stampato dalla natura sulla roccia sovrastante la rada, cala dell’arco naturale, e sul versante ovest la Spettacolare Chiaia di luna, Cala di Lucia Rosa, e Cala Feola, detta anche “piscine naturali”, per le piscine di acqua salata che le rocce naturali hanno creato nel retro della spiaggia.

Approdando in una delle diverse Marine del Porto di Ponza, potrete vivere l’isola anche a terra, visitando le cisterne romane, di recente apertura, i ristoranti tipici, la passeggiata sul corso, i negozi locali, e alcuni club per completare la serata con piano bar, cocktail, e una dolce vita notturna, nei mesi di alta stagione.

Il faro di punta Guardia, nell’isola di Ponza, visibile e potente a circa 20 miglia, vi offre una guida sicura nell’avvicinamento, e un punto di riferimento notturno per la vostra navigazione.

L’isola di Zannone, separata da Ponza da un tratto di mare con alcune secche e scogli, è una isola completamente disabitata, nella quale sono presenti due fari di minore portata, e dal valore pressocchè architettonico e storico. L’unico approdo del’isola, a Sud, è avvicinabile solo con mare calmo.

Navigando verso Ischia, a 15 miglia a sud est di Ponza troverete la piccola e vivace isola di Ventotene: Nell’antico Porto Romano, tipico dell’isola e unico al mondo, noterete le sue fattezze, originale di circa 2000 anni fa, costruita ad opera dei Romani, incluse le grandi bitte in Pietra. La piazzetta antistante il porto, e le altre due piazze sovrastanti, le case colorate e la enorme ospitalità della popolazione locale, vi faranno godere di questo approdo anche nelle sue caratteristiche di terra, e vi lasceranno la sensazione certa di volerci tornare. Completano l’isola un porto nuovo, con altri pontili privati, e alcune rade nel suo periplo. La vicina isola di Santo Stefano, ove riechieggiano le voci dei prigionieri politici, di cui gli ultimi hanno posto proprio in quel carcereo le basi per la costruzione dell’europa, è parco naturale e non avvicinabile dal diporto. Uno spettacolo della natura e della storia, tuttavia, ammirarla da lontano durante la vostra navigazione.

 35 Barche disponibili

Isole Pontine (Ponza, Palmarola, Ventotene)

Italia

Le isole Pontine, Ponza, Palmarola, Zannone, e Ventotene, le 4 perle del mediterraneo centrale, che collegano idealmente via mare la città eterna alla partenopea Napoli, e alle isole Flegree, Ischia e Capri, Amalfi, la penisola Sorrentina.

Le isole Pontine sono fra le piu distanti, fra le isole minori italiane, dalla terraferma, per questo motivo in queste isole troverete le acque piu’ limpide e cristalline d’Italia, e una fauna rigogliosa.

Partendo dal Marina piu’ vicino a Roma e piu’ vicino alle Isole Pontine, potrete ottimizzare gli spostamenti, grazie anche ai due aereoporti internazionali della Capitale, e alla sua centralità geografica.

Una volta giunti nella prima isola, Palmarola, potrete godere dal primo approdo di una isola prettamente naturalistica e deserta: Cala del porto (a dispetto del nome non è presente alcun porto) detto anche Cala del Francese, dal nome del ristorante storico ancora presente e in attività nella Cala, durante il periodo estivo. Sul versante ovest troverete altre due rade interessanti e con buoni fondali, mentre sul versante Est potete ancorare e fare due splendidi bagni nella cala dei Gabbiani e in Cala brigantina. La visita ai Faraglioni a Sud, e la rada che guarda a Nord, detta della “Cattedrale” (grazie alle irte rocce e feritoie che la fanno somigliare ad una cattedrale gotica), completano la visita della prima isola Pontina.

A 5 miglia di trova l’isola piu grande, Ponza, il centro piu’ popolato dell’arcipelago, e la piu grande in estensione. Con la sua tipica forma arcuata, offre diversi ridossi da tutti i quadranti, nei due lati est/ovest, e diverse spiagge di rara bellezza; Si raccomanda di fare attenzione e rispettare i divieti presenti in alcune spiagge, ove per motivi di sicurezza e frane, è vietato sbarcare. La Rada del Frontone, la piu vicina al porto, cala del Core (dal nome del cuore stampato dalla natura sulla roccia sovrastante la rada, cala dell’arco naturale, e sul versante ovest la Spettacolare Chiaia di luna, Cala di Lucia Rosa, e Cala Feola, detta anche “piscine naturali”, per le piscine di acqua salata che le rocce naturali hanno creato nel retro della spiaggia.

Approdando in una delle diverse Marine del Porto di Ponza, potrete vivere l’isola anche a terra, visitando le cisterne romane, di recente apertura, i ristoranti tipici, la passeggiata sul corso, i negozi locali, e alcuni club per completare la serata con piano bar, cocktail, e una dolce vita notturna, nei mesi di alta stagione.

Il faro di punta Guardia, nell’isola di Ponza, visibile e potente a circa 20 miglia, vi offre una guida sicura nell’avvicinamento, e un punto di riferimento notturno per la vostra navigazione.

L’isola di Zannone, separata da Ponza da un tratto di mare con alcune secche e scogli, è una isola completamente disabitata, nella quale sono presenti due fari di minore portata, e dal valore pressocchè architettonico e storico. L’unico approdo del’isola, a Sud, è avvicinabile solo con mare calmo.

Navigando verso Ischia, a 15 miglia a sud est di Ponza troverete la piccola e vivace isola di Ventotene: Nell’antico Porto Romano, tipico dell’isola e unico al mondo, noterete le sue fattezze, originale di circa 2000 anni fa, costruita ad opera dei Romani, incluse le grandi bitte in Pietra. La piazzetta antistante il porto, e le altre due piazze sovrastanti, le case colorate e la enorme ospitalità della popolazione locale, vi faranno godere di questo approdo anche nelle sue caratteristiche di terra, e vi lasceranno la sensazione certa di volerci tornare. Completano l’isola un porto nuovo, con altri pontili privati, e alcune rade nel suo periplo. La vicina isola di Santo Stefano, ove riechieggiano le voci dei prigionieri politici, di cui gli ultimi hanno posto proprio in quel carcereo le basi per la costruzione dell’europa, è parco naturale e non avvicinabile dal diporto. Uno spettacolo della natura e della storia, tuttavia, ammirarla da lontano durante la vostra navigazione.

track

Questo sito utilizza cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questa notifica acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. Leggi di più

chiudi